Tameer Preloader

SOGEK- RISTRUTTURAZIONI

RISTRUTTURARE IL BAGNO? ECCO 10 SUGGERIMENTI PER AVERE I MIGLIORI RISULTATI

Home / RISTRUTTURARE IL BAGNO? ECCO 10 SUGGERIMENTI PER AVERE I MIGLIORI RISULTATI

RISTRUTTURARE IL BAGNO? ECCO 10 SUGGERIMENTI PER AVERE I MIGLIORI RISULTATI

Ristrutturare la stanza da bagno

Rinnovare il vostro bagno è il modo più efficace per aggiungere valore alla vostra casa, non c’è niente come la gioia di trasformare un buio, vecchio bagno in qualcosa di bello e nuovo!

1. Budget

Se non si conosce già si dovrebbe lavorare su un’idea di quanto si vuole spendere per la vostra ristrutturazione del bagno. L’impostazione di un budget  vi aiuterà a prendere decisioni su cosa includere nella ristrutturazione.

Una volta che hai capito ciò che si può spendere e sottratto l’importo assegnato al lavoro, avrete un senso più chiaro di ciò che si può spendere per piastrelle, sanitari, mobili e gli extra.

2. Tempo

Molte persone pensano che per ristrutturare un piccolo bagno ci vorranno solo pochi giorni, o comunque ci vorrà molto meno tempo di una stanza da bagno più grande. Questo non è necessariamente vero. A seconda di quanti elementi si modifica il bagno, il contraente dovrà passare attraverso tutti gli stessi passi come un bagno più grande. Tuttavia la pianificazione non si riferisce solamente alla durata dei lavori di ristrutturazione, ma anche alcune fasi intermedie che sono: ordinare e l’acquisto di piastrelle, sanitari, mobili su misura ecc. per assicurarsi che essi possano essere consegnati quando il contraente ha bisogno di loro. Il tempo di pianificazione è fondamentale anche per chi hanno un solo bagno nella loro casa e dovranno trovare una soluzione per usare un altro bagno mentre il loro è smontato.

3. Pianificare un controllo dell’impianto idraulico

Che si tratti di un semplice lifting o una revisione completa, il controllo per un impianto idraulico difettoso prima di iniziare salvaguarderà il vostro investimento. Non solo ha senso fare le riparazioni in un periodo di interruzione ma è possibile individuare un potenziale problema come perdite o difetti di pendenza che potrebbe salvarvi da rielaborare l’intera ristrutturazione.

4. Opere

Quando si tratta di ristrutturazione di un bagno, seguendo una sequenza specifica si può risparmiare un sacco di tempo a correggere degli errori che potrebbe essere semplicemente la verniciatura. Per iniziare al meglio: rimodellare il soffitto, le pareti e il pavimento in modo da poter evitare di danneggiare i vostri nuovi componenti.

5. Stile, Design e funzionalità

Prima di partire dall’inizio pensate bene l’aspetto desiderato per il vostro Bagno. Ci sono molti fattori da considerare, come il colore della vernice, la scelta delle piastrelle, mobili, docce, vasche, rubinetti ecc. Si può iniziare a mettere insieme gli elementi che più ti piacciono in quello che poi diventerà il progetto definitivo della tua stanza da bagno, o si può scegliere un oggetto di design con il quale si desidera caratterizzare il bagno e poi lavorare il resto del design del bagno intorno ad esso.

6. Misure

La dimensione complessiva della stanza da bagno solitamente è la più piccola della casa, per questo bisogna sapere la dimensione complessiva della stanza da bagno, la posizione dei tubi idraulici esistenti e le dimensioni standard dei sanitari. Quindi assicuratevi di avere le misure e le specifiche corrette quando si va al negozio. Sarebbe frustante acquistare senza misure e ritrovarsi con materiale acquistato che non va bene.

7.Scegliere infissi, arredo e piastrelle

La ristrutturazione di un bagno significa tempo e denaro così come lo scopo di farlo durare il più a lungo possibile.

Scegli sanitari, infissi, mobili e piastrelle che danno una finitura di qualità e stile duraturo e il vostro bagno avrà un aspetto fresco per gli anni a venire.

Praticamente tutto il materiale può essere utilizzato per pareti e pavimenti di superficie nel bagno finché è impermeabile, naturalmente o mediante un rivestimento impermeabile. A seconda del vostro budget e stile, ceramica, marmo, o piastrelle creano pavimenti e rivestimenti di superfici belle e altamente durevoli per i bagni.

Selezionate dei prodotti e considerate chi usa il vostro bagno, per esempio: usate la doccia per rilassarvi dopo una giornata intensa e quindi vorreste beneficiare di una grande doccia a pioggia? Pensate attraverso a cosa usate nel vostro bagno e cosa siete abituati a fare, questo vi aiuterà a prendere le decisioni giuste per scegliere il prodotto che più vi serve.

8. La luce

Se avete una stanza da bagno buia, consigliamo di optare per una combinazione di colore bianco o chiaro per illuminare la stanza e creare l’illusione di spazio. Specchi semplici con linee rette aggiungeranno profondità alla stanza, e combinato con grandi piastrelle migliorerà la percezione di uno spazio più ampio.

9. Accessori

Anche se apparentemente insignificante nel quadro più ampio del progetto complessivo, una ristrutturazione è completa anche senza nuovi accessori, ma è sorprendente quando cambiamo anche questi: come portasapone, specchi, porta asciugamani, tappeti da bagno e termoarredo. Sono piccole cose che però daranno il tocco completo al vostro bagno.

10. Ventilazione

Se non avete almeno una finestra la ventilazione è fondamentale in una stanza umida come il bagno. E’ un compito che ha bisogno di una buona pianificazione, per esempio: la scelta di un ventilatore e la posizione giusta per la sua istallazione. Una scarsa ventilazione può lasciare il vostro bagno umido, ammuffito e può anche danneggiare la salute.

Vuoi ristrutturare la tua stanza da bagno con noi? Richiedi subito il tuo preventivo gratuito