Tameer Preloader

SOGEK- RISTRUTTURAZIONI

PAVIMENTI IN RESINA

Se pensate di ristrutturare la vostra casa e siete indecisi sul tipo di pavimento da posare, i pavimenti in resina potrebbero essere la soluzione che fa per voi. Già perché se parliamo di pavimenti per la nostra abitazione la scelta non è poi così facile perché oltre al design che deve essere unico, raffinato e di tendenza, la resistenza e la praticità dei pavimenti giocano un ruolo fondamentale.

Perché scegliere un pavimento in resina?. I vantaggi dei pavimenti in resina sono numerosi e tra tutti spicca la sua grande versatilità molto personalizzabile che permette di dare ampio sfogo alla fantasia dei progettisti che possono così accontentare e assecondare le richieste anche più particolari dei propri clienti.

Oltre al loro indiscusso pregio estetico, i pavimenti in resina diventano interessanti soprattutto per le loro caratteristiche tecniche e funzionali. Vediamo di seguito cosa rende unico questo materiale.

Esistono due tipi di resina in commercio;

La “Resina acrilica” caratterizzata da una grande resistenza e traspirabilità, che vanta il pregio di non permettere la formazione di muffe o batteri.

Inoltre per la sua grande resistenza al calore la rende più idonea per essere posata all’esterno.

La “Resina cementizia” che come si comprende dal suo nome viene realizzata mescolando alla resina dei cementi rendendola proprio per il cemento stesso impermeabile e in grado di sopportare bene gli urti, il tutto con un elevato valore estetico.

La resina, a differenza di altri tipi di materiali, é igienica, infatti l’assenza delle classiche fughe che caratterizzano tutti i tipi di pavimenti la rendono ideale per essere posata negli ambienti umidi quale il bagno e la cucina. E’ un materiale impermeabile che vanta una eccezionale resistenza all’acqua e può proprio per la sua idrorepellenza essere usata sia in ambienti interni che esterni.

La resina, grazie alla sua particolare composizione chimica, può essere colorata con tantissime sfumature, conferendogli un tocco di stile, sia nel caso in cui si debba posare un pavimento a completamento di un arredamento già esistente, oppure nel caso in cui si stia creando un progetto originale.

È dunque una scelta interessante perché coniuga ricercatezza nel design ma soprattutto alte prestazioni dal punto di vista tecnico e funzionale, si può quindi rinnovare facilmente la casa senza dover fare interventi di muratura che risultino invasivi, infatti tra i vantaggi dei pavimenti in resina citiamo la possibilità di applicare la resina sul pavimento precedente senza dover fare interventi di demolizione.

La caratteristica principale è proprio quella della praticità: facile posa, facile sostituzione e grande resistenza agli urti sono solo alcune delle caratteristiche che la rendono una scelta interessante da considerare.

Bisogna però tenere in considerazione anche gli svantaggi della scelta della resina.

Essendo un materiale liscio e impermeabile se bagnato diventa scivoloso, non è indistruttibile, si usura e a lungo andare, potrebbe graffiarsi o subire abrasioni. Le imperfezioni risalteranno particolarmente sui pavimenti in resina lisci, mentre scegliere di renderlo opaco, aiuterà sicuramente a nasconderne i difetti.

Devi ristrutturare la tua casa? Richiedi un preventivo con sopralluogo gratuito.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *